Home > Sogni con la V > Sognare di vincere: che significa, interpretazione e numeri al lotto

Sognare di vincere: che significa, interpretazione e numeri al lotto

loading...

”L’importante è partecipare, non vincere”, credo che nessuno l’abbia mai pensato realmente, inoltre le circostanze nelle quali viene proferita la suddetto fraseologia lasciano l’enorme sospetto che si tratti di una affermazione creata ad hoc affinché l’eventuale perdente non si pianga addosso, quindi priva di reale valore empirico, puramente consolatoria. Al di la di tutto, vincere in una competizione di qualsiasi tipo, sportiva o addirittura letteraria che sia (si pensi alle singolar tenzoni di matrice medievale) pare abbia l’effetto immediato di stimolare una enorme ed ingente quantità di endorfine, anche come giusto bilanciamento allo sforzo effettuato per guadagnarsi il primo posto; in altre parole, la vittoria, si potrebbe dire, ha il premio in se medesima, senza poi badare così tanto alla tipologia di premio che viene conferito al primo classificato. Vincere vuol dire superare e superarsi al cospetto di una prova, un ostacolo, o un problema, riuscire a portare a termine una sfida di qualsiasi genere, e comprovare il proprio valore sul campo; la competizione non deve necessariamente essere di natura collettiva, includere più individui, ma può riguardare solamente se stessi, la propria coscienza a confronto con la moltitudine di tensioni, pulsioni e contraddizioni interne che costellano la nostra emotività; vincere nei sogni è vincere dinanzi a se stessi.

VINCERE NEI SOGNI

Sognare di vincere riesce a concentrare al suo interno una moltitudine di sensazione euforiche e stimolanti che rendono questa tipologia di sogno particolarmente indimenticabile; la vittoria in questione può riguardare competizioni di diverso genere: gara sportiva, concorso, obiettivo sublimato, amore conquistato, somma di denaro inaspettatamente ricevuta etc, che derivi da questa o da quell’altra condizione, il vincere e la sensazione di assoluto piacere ad esso legato, va interpretato nei sogni come il risultato di un certo predominio da parte del sognatore nei confronti della realtà circostante. La vittoria onirica equivale ad imporre la propria volontà sul mondo esterno, in altre parole è un riuscire ad imporre il proprio controllo sul corso caotico ed inarrestabile degli avvenimenti, una realtà empirica che viene così piegata secondo i desideri e le necessità più incombenti del sognatore, totalmente declinata secondo le sue aspirazioni, prerogative ed aspettative.

Ora, trattandosi di un sogno particolarmente piacevole, in grado di risvegliare nel viandante onirico specifiche sublimazioni emotive e sensazioni esaltanti, è facile farlo rientrare nei consueti sogni di compensazione. E’ importante ricordare che un sogno di compensazione si presenta come un vero e proprio escamotage psichico creato dal nostro inconscio al fine di compensare appunto emotivamente le frustrazioni e le insoddisfazioni della vita reale del sognatore, creando una sorta di riequilibrio emotivo in grado di contrastare una latente insoddisfazione interiore. L’inconscio crea così delle rappresentazioni vittoriose del proprio ego in grado di risollevarlo da una condizione sfavorevole, l’immagine sarebbe così consolatoria nei confronti della percezione negativa del proprio sé da parte del sognatore. In altre parole si tratta di ritagliare un piccolo spazio interiore in cui risulta possibile ciò che non si verifica nel mondo reale; questa l’interpretazione tarata secondo le prerogative di una persona dal carattere pessimista, sfiduciato e/o scontento.

La seconda faccia della medaglia fa riferimento, invece, alla assoluta felicità del simbolo vittoria, con tutte le implicazione che ne conseguono; qualora non si tratti di un sogno compensatorio, ecco che l’immagine si trasforma nella conferma onirica di un qualcosa che è già avvenuto nel mondo della veglia, allora la vittoria sarebbe da interpretarsi come l’estrema fiducia posseduta dal sognatore nei confronti di se stesso e delle proprie facoltà. In questa variante, è come se il sognatore stesse esprimendo la sua soddisfazione/contentezza rispetto a come stanno procedendo gli eventi circostanti, e quasi riesce a prevederne l’esito finale, ovvero la vittoria. Sintomo di enorme fiducia in se stessi, la vittoria onirica sarebbe una personalissima ricompensa alla propria dedizione.

SOGNARE DI VINCERE DENARO

Il denaro, che si tratti di sogno o realtà, rappresenta sempre un elemento assolutamente positivo; è sinonimo di ricchezza, abbondanza di risorse e di possibilità, sognare di riceverlo come ricompensa si collegherebbe, forse, a possibili successi professionali avvertiti dal sognatore, fortunata e razionale prospettiva di vita futura; ma l’abbondanza di denaro e la ricchezza non sempre hanno nei sogni un’unica prospettiva materialista, essi potrebbero riferirsi anche alla ricchezza ed alla nobiltà interiori.

SOGNARE DI VINCERE UNA GARA/COMPETIZIONE

Il riuscire a vincere a fronte di una moltitudine di concorrenti, e quindi risaltare come singolo rispetto ad una massa ha un unico e solo valore, di natura sociale: il sognatore si sente in constante e perenne competizione con gli altri, esprime così la necessità di voler prevalere a tutti i costi, sintomo di una personalità forte e lottatrice, ma che necessita di continue conferme sul proprio valore personale.

SOGNARE DI VINCERE AL GIOCO D’AZZARDO

Una vittoria di tal tipo indicherebbe una personalità forte e coraggiosa, pronta al rischio pur di cavarne qualcosa di buono; il soggetto si sente fortunato e in grado di sfidare il casuale corso degli eventi, e, ovviamente, ad un maggior rischio corrisponde un maggior premio!

LOTTO, NUMERI E CABALA

Il numero vincente nel pieno senso del termine è il 5, che sta per vincere; 38 vincita; vincere denaro 63; vincere una gara 80.

Articoli interessanti

loading...
Top